Le tue vacanze in Grecia

Offerte vacanze in Grecia 2017

Organizza al meglio le tue vacanze in Grecia. Su lastminute.com trovi pacchetti vacanze, voli low cost, hotel in promozione e molte altre proposte di viaggi e offerte per il tuo per il tuo soggiorno nelle isole greche.

La Grecia e le sue isole

Scegli gli ingredienti giusti per la tua miglior vacanza estiva di sempre. Sole, cibo, cultura, feste - un soggiorno in Grecia può riuscire a barrare tutte le caselle.

Un viaggio in Grecia è capace di rivelare tutta la bellezza della natura e la maestosità della civiltà mediterranea.
Se siete appassionati di archeologia e pietre antiche, pochi posti al mondo saranno in grado di competere con l'Acropoli e i numerosi siti pre-cristiani che solo un viaggio in questa terra può far scoprire. 
Ma una vacanza in Grecia è anche un'odissea nel cuore del Mediterraneo, con le sue isole, le montagne aride che magicamente portano a calette meravigliose. 
Tutto ciò coronato dall'ospitalità degli abitanti, sempre gentili ed accoglienti.

Una vacanza estiva in Grecia promette il meglio del Mediterraneo.

Cosa fare durante una vacanza in Grecia

La Grecia è ricca di spiagge bellissime. C'è davvero l'imbarazzo della scelta, sia che tu sei un nuotatore provetto, una lucertola da spiaggia o un surfer in cerca dell'onda giusta.
Le grandi spiagge affollate si possono trovare lungo la costa, ma su alcune delle isole sono isolate e silenziose, con baie sabbiose che sono veri e propri gioielli da scoprire.

L'isola di Corfù è eccezionale per gli amanti della spiaggia. Oltre 30 spiagge bandiera blu sono sparse per tutta l'isola, ma le nostre preferite rimangono quelle di Archavari, Agios Stefanos e Messonghi. Numerose spiagge offrono anche la possibilità di fare sport acquatici, ideali per chi cerca un pò di emozione. Se sarai poi stufo della sabbia, a Corfù è anche la sede del grande parco acquatico Aqualand.

Certo, c'è molto più delle spiagge in Grecia. Se ami la cultura, non c'è esperienza migliore di visitare il luogo di nascita della democrazia, ovvero Atene. Districandosi attraverso il trambusto della città, si può continuare il proprio cammino verso il tempio di Zeus e l'Acropoli. Atene è anche il posto migliore se si cerca ristoro in una taverna tradizionale, la bevanda titpica è l'Ouzo, alcolico proveniente dalla Grecia classica aromatizzato all'anice.
Inutile consigliare di prova anche il cibo, ordinando alcuni moussaka o condividendo un piatto di mezedhes..

I greci sanno anche come far festa. Cominciano tardi e finiscono tardi, quindi se pensi di poter tenere il passo, la meta giusta è l'isola di Zante che ospita alcuni dei migliori locali notturni di tutta la Grecia. La baia di Laganas, a sud, è dove le spiagge non vanno mai a riposare e si animano quando il sole tramonta, bar e club non mancheranno lungo la vacanza e avrai sicuramente di che rimanere occupato.
Mykonos è un'altra isola celebre per l'intrattenimento più sfrenato, ma offre anche serate più rilassanti tra cockail e chiacchierate nei bar alla moda.

Le isole più belle della Grecia: guida completa

Le Isole Greche sono sempre tra le mete turistiche preferite per le vacanze estive, e tra le più clickate su lastminute.com. Del resto, sono il perfetto binomio tra mare, spiaggia, divertimento, relax, e storia, cultura, tradizione, sapori, tutti elementi indispensabili per una vacanza di vero piacere e grande divertimento. Pronti a partire con lastminute.com?

Le isole più amate dai turisti sono senza dubbio:

- Corfù - Bellissima isola greca equidistante da Grecia, Albania e Italia, è una delle più amate da turisti di ogni età. Riconoscibile ovunque la presenza della cultura e del gusto veneziano, ricca di storia e testimonianze dei popoli che l'hanno conquistata, Corfù è amatissima e molto frequentata per le sue bellissime spiagge e per l'accoglienza dei suoi abitanti. La città di Corfù è un museo a cielo aperto: la Paleopolis, sito archeologico e oggi luogo di ritrovo cittadino, ideale per passeggiare e rilassarsi; il teatro all'aperto; il tempio di Era; il tempio di Kardaki in onore di Apollo, il Monastero di Santa Eufemia, etc.. Pianificate un giretto nel quartiere di Campiello, intreccio di viuzze, scalinate, bar e locali sempre pieni; e nella Spianada, area verde della città. Da non perdere il Palazzo dei Santi Michele e Giorgio, simbolo del potere e dell'architettura inglese, e il Liston, simbolo del passaggio della dominazione francese, luogo di ritrovo apprezzatissimo ancora oggi dagli abitanti di Corfù e dai turisti. Non a caso questa città è Patrimonio dell'Unesco dal 2007!
L'isola di Corfù piaceva anche alla Regina Sissi, Elisabetta d'Austria: qui infatti si trova l'Achillion, il suo palazzo residenza dal gusto neoclassico, oggi museo. Tanto bella da essere spesso set cinematografico per produzioni di tutto il mondo, l'isola è tutta da vedere! Da non perdere: il Monastero di Zoodochou Pughis a Palaeokastritsa nota anche per le spiagge bianche, le acque trasparenti e uno scoglio a forma di nave che ha ispirato tanti racconti tra mito e fantasia; il golfo di Sidari con il suo ‘Canale dell'Amore' (pare che le coppie che nuotano nelle sue acque meravigliose si ameranno per sempre); Kanoni, con il suo Monastero di Vlacherna adagiato su uno scoglio collegato all'isola da un piccolo passaggio pedonale; il Monte Pantokratoras, luogo più alto dell'isola che regala panorami mozzafiato; la Chiesa di San Spiridone, ancora oggi l'edificio religioso più famoso dell'isola; e Palia Perithia, villaggio del XIV secolo, semi abitato, dove il tempo sembra essersi fermato. Corfù è anche spiagge incantevoli: che scegliate di prendere il sole a Kassiopi, Barbati, Aghios Gordis o Georgios, o a Sidari, il mare di Corfù non lo dimenticherete facilmente!

- Creta - Ricca di storia e cultura, amata tanto da chi studia la storia e l'archeologia tanto da chi ama il mare, la sabbia e la vita da spiaggia, è un'isola che ha tantissimo da offrire. Creta è summa perfetta di passato e presente, mito (è qui che è nato Zeus) e realtà, cultura veneziana, greca e bizantina. Nel capoluogo dell'isola, Iraklion, cittadina storica quanto moderno centro turistico, economico e universitario, è possibile ammirare le fontane Bembo e Morosini, l'Arsenale e la cinta muraria di fattura veneziana. Da visitare nella città anche il Museo Archeologico della civiltà Minoica, il più importante al mondo. Andare in vacanza a Creta vuol dire visitare Cnosso e il suo omonimo Palazzo, sito archeologico tra i più importanti al mondo, nonché legato al mito del labirinto abitato dal Minotauro. Da vedere anche: Gortina, uno dei più importanti siti archeologici della Grecia; Kritsa, villaggio abbarbicato su una collina, intreccio di piccole viuzze e scalinate, famoso per il suo artigianato; Agios Nikolaos, antico porto oggi centro turistico noto anche per il suo lago salato di origine vulcanica; il villaggio di Hania, simbolo delle dominazioni straniere poiché ancora oggi vi si può visitare il quartiere mussulmano, veneziano, ebraico, con case molto caratteristiche, oggi ricercatissime e spesso trasformate in strutture turistiche; e Malia, Agia Triada e Festo famosissime per i loro siti archeologici. Da pianificare una visita anche alle Gole di Samaria, oggi Parco Nazionale: la zona è stata riconosciuta come uno dei luoghi più belli del pianeta dal Consiglio d'Europa, per la natura incontaminata, per la ricchezza di flora e fauna e per il mare cristallino. A proposito di mare, Creta vanta alcune delle spiagge più belle del Mediterraneo: Rethimmo; la baia di Kommos e quella di Sitia, la laguna di Elafonisi dove potrete anche incrociare le tartarughe Caretta Caretta.

- Kos - Vicinissima alle coste Turche, l'Isola di Kos è una delle 12 isole del Dodecanneso, isola tra le più orientali della Grecia. A Kos, mito e storia si confondono: è l'isola che ha dato i natali a Ippocrate, padre della medicina, ma pare vi siano nati anche eroi e figure mitiche. Cosa vedere? In primis la città di Kos, capitale dell'isola omonima, con il suo lungomare e la fortezza dei Cavalieri di San Giovanni nei pressi del porto; il Platano di Ippocrate, albero sotto il quale si racconta che tenesse le sue lezioni; il museo archeologico; le rovine dell'antica Agorà, la moschea di Gazi Hassan Pasha e il Palazzo della Reggenza costruito dagli italiani. Questa città ha una storia antichissima, ed è sintesi di culture orientali e occidentali. A pochissimi km dalla città di Kos c'è Asklepeion, santuario dedicato al dio della medicina, oggi tra i luoghi più visitati dell'isola. Da vedere anche la cittadina di Pyli, al centro dell'isola, ricca di alberi di olivo e di testimonianze del periodo ellenistico. Pittoresche e da fotografare i villaggi Zia e Antimachia, entrambi offrono dei panorami mozzafiato sull'isola e sul Mediterraneo. E ancora la cittadina di Kefalos, ex capitale, e Kardamena, famosa per i suoi siti archeologici tra cui i resti del tempio di Apollo e Ercole.
Kos è anche sole e mare, da vedere la spiaggia di Tigaki, decisamente turistica; la spiaggia di Kardema e Marmari amate da chi pratica qualsiasi tipo di sport acquatico e non; e la spiaggia di Empros Thermes, dove la sabbia è nera perché di origine vulcanica e ospita una fonte di acqua calda.

- Mykonos - E' l'isola dalla sabbia bianca e dal mare cristallino, è l'isola dei locali notturni, della trasgressione, del tirar così tardi che tanto vale dormire direttamente in spiaggia, dei locali e dei bar, della musica e dei cocktail, della musica disco e di fiumi e fiumi di gente: benvenuti a Mykonos! Isola cosmopolita, amata dai turisti di tutto il mondo e frequentata da cantanti e attori che qui hanno anche casa, Mykonos è senza dubbio isola modaiola e glamour, vivace e rumorosa, ricca di contrasti: si passa da spiagge per nudisti a spiagge perfette per tutta la famiglia, dalla confusione delle baie più turistiche come le spiagge di Paradise e Super Paradise a calette ove regna il silenzio e la pace. Oltre alla vita notturna, a Mykonos c'è tanto da vedere: Chora il suo capoluogo, caratteristica per le sue case bianche, le infinite chiesette, le scalinate e i vicoli; il castello di Darga; il Monastero di Panaghia Tourliani e i resti archeologici di cui l'isola è ricca. Mykonos è senza dubbio tra le isole greche più amate!

- Rodi - L'Isola di Rodi è senza dubbio una delle isole più votate al turismo: conosciuta come ‘l'Isola delle Rose' per le sue infinite bellezze storiche e naturali, per le sue spiagge e il mare, è espressione di tutte le culture e i popoli (greci, turchi, ebrei, italiani…) che qui si sono incrociati. Esempio ne è l'omonimo capoluogo, una sorta di città nella città in cui si distingue chiaramente la città antica e storica, da quella moderna e contemporanea, ricca di hotel, locali alla moda, bar, ristoranti e discoteche. Da vedere: tutta la cittadella medievale; il Palazzo del Gran Maestro; l'ospedale dei Cavalieri; la Chora, quartiere popolare di origine turca; il porto di Mandraki e il porto di San Nicola noto per i suoi mulini a vento; la piazza della Libertà ove si trovano tutti gli edifici pubblici. Oltre alla città di Rodi, da non perdere: le Terme di Kalithea, dallo stile orientale seppur progettate da un italiano; Afandou, cittadina ricca di vegetazione e per i suoi muretti in pietra; la valle delle farfalle, Petaloudes, così detta perché qui in estate è possibile vederne tantissime di diversi colori e tipi; e l'Eptà Pigès, sette sorgenti nel cuore dell'isola, opera d'irrigazione costruita dagli italiani. A dare ritmo alle vacanze a Rodi non sono solo la musica e i locali, ma soprattutto il rumore dei motorini che percorrono l'isola in lungo e in largo, le ore distesi al sole o le nuotate al tramonto… non potrete mai dimenticare le spiagge di quest'isola, che sia quella di Kato Petres o quella di Zefiros, o una delle tante calette, qui sabbia e mare creano un ventaglio di sfumature senza eguali!

- Santorini - Almeno una volta nella vita, a detta di tutti, bisogna visitare Santorini, assaggiare la sua cucina, sorseggiare i suoi vini, godere dei suoi tramonti, sdraiarsi sulla sua sabbia nera, mangiare all'ombra dei buganvillee in fiore, farsi abbagliare dal bianco delle case, dai mulini e dai colori del suo mare, e rimanere senza parole d'avanti alla bellezza di panorami che si perdono nell'orizzonte. I villaggi e le cittadine dell'isola hanno tutte qualcosa che conquista e Santorini sa essere tanto luogo di relax e riposo quanto di divertimento no stop e vita 24h. Santorini sorge sopra un vulcano, ne è la sommità, da qui la sua forma a semicerchio, la sabbia scura, e le isolette che la circondano. Quasi certamente la vostra conoscenza dell'isola partirà da Fira, suo capoluogo, cittadina che d'estate viene letteralmente presa d'assalto per le sue bellezze: la Cattedrale ortodossa della Candelora del Signore, il museo, le case e le piazze, i numerosi bar, locali e trattorie, ne fanno meta incantevole. Sull'isola non è difficile inoltre trovare testimonianze del passato, come nel villaggio di Akrotiri, che oltre a essere meta turistica per i più giovani, vanta un importante sito archeologico. Una delle località più apprezzate di Santorini è senza dubbio Oia, villaggio famoso per i suoi tramonti, per il piccolo porto di Armenaki, la baia di Armeni e Ammouda, per il lungo viale che attraversa tutta la cittadina, per i locali affacciati sul mare dove sedersi e aspettare appunto che il giorno ceda il passo alla notte. La spiaggia più lunga dell'isola si trova a Perissa, luogo perfetto per chi ama gli sport d'acqua, e qui non sarà difficile trovare anche l'attrezzatura necessaria. Incantevole anche Imeravigli, villaggio soprannominato ‘balcone dell'Egeo' poiché situato su un alto promontorio e le case come le chiesette di cui è ricca sembrano qui incastonate come pietre preziose. Sulla parte più alta dell'altura il Castello di Skaros costruito dai veneziani. L'Isola di Santorini è un piccolo scrigno di bellezze senza tempo. Il nostro consiglio? Affittate un motorino, è il modo migliore per viverla al meglio.