Travel with love

Turismo e valorizzazione del patrimonio culturale

I primi esseri umani hanno iniziato a spostarsi nel mondo 60.000 anni fa. Quando viaggiamo, ripercorriamo le orme di miliardi di persone e possiamo immaginare quello che hanno provato quando si sono ritrovate davanti le meraviglie naturali del pianeta per la prima volta.

Esistono più di mille siti in tutto il mondo dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, la metà dei quali solo in Europa e Nord America [1], quindi siamo immersi nella cultura a prescindere dai luoghi che visitiamo. E con cultura, non intendiamo solo i reperti che si trovano nei musei. Anzi, il fatto di entrare in contatto con le tradizioni locali durante i viaggi ci rende custodi del patrimonio locale.

E non parliamo solo di quello materiale, ma anche dei valori culturali immateriali, come la cucina locale, le festività, i rituali secolari, le credenze e le tradizioni.

Pensa a un tour alle cascate del Niagara in Canada, a un festival culturale nelle Alpi francesi o a una cerimonia del tè in Giappone: non si tratta solo di esperienze da immortalare per i social media, ma di modi per conoscere una cultura diversa.

Scopri insieme a noi come le avventure che vivi possono servire da catalizzatori per preservare il ricco bagaglio di tradizioni e storie che rendono unica ogni destinazione.

Conservare il patrimonio è una nostra responsabilità

A Cancún, in Messico, le autorità locali hanno lanciato la campagna maya Ka'an per promuovere la vivacità sociale e culturale messicana nella Riserva della Biosfera di Sian Ka'an, sito patrimonio mondiale UNESCO. È un modo per celebrare l'incredibile cultura Maya e invitare i turisti a scoprirla e impegnarsi attivamente con le comunità.

L'obiettivo? Incoraggiare il turismo nella regione, dando al contempo un impulso culturale e sociale. Tuttavia, l'aspetto più importante è l'inclusione dei Maya e il mantenimento di un sistema sostenibile e comunitario. 

In altre parole, sono gli abitanti a gestire la proposta turistica, le attività e i servizi. È un'esperienza vantaggiosa per tutti, che si tratti di lezioni pratiche sulla cultura maya, di escursioni in kayak nella Laguna Negra o dell'avvistamento della fauna selvatica, come il birdwatching a Muyil. [2] Questo è un esempio perfetto di progetto ed esperienza virtuosa che il turista può cercare quando prenota la sua vacanza da sogno.

Il manuale del viaggiatore: patrimonio e turismo

Il modo migliore per preservare la cultura? Immergersi completamente in essa, ad esempio visitando i mercati locali e assistendo agli spettacoli tradizionali, in modo da diventare parte di un tessuto culturale più ampio. Alla base della conservazione culturale risiedono il rispetto e la curiosità.

Scelte di viaggio consapevoli

Le nostre scelte di viaggio sono le fondamenta della conservazione culturale. Possiamo orientarci, ad esempio, verso alloggi che esaltano l'estetica locale, acquistare souvenir presso le attività artigianali locali e assaporare piatti autentici in ristoranti a conduzione familiare.

Il patrimonio culturale non è uno spettacolo una tantum, ma una performance continua. È fondamentale seguire sempre le linee guida dei siti patrimonio dell'umanità, sostenere gli eventi culturali e partecipare alle iniziative delle comunità. Grazie alle nostre azioni consapevoli, le storie e le tradizioni si tramanderanno di generazione in generazione.

Cosa puoi fare concretamente? Cerca gli eventi speciali e i festival: a volte, è possibile trovare vere e proprie perle nascoste, anche in bassa stagione, che non aspettano altro che essere scoperte da viaggiatori consapevoli. Ad esempio, invece di recarti a Venezia per il Carnevale, scegli una destinazione più di nicchia: il Carnevale di Ptuj, in Slovenia, conserva ancora un fascino autentico, il che lo rende una delle celebrazioni del Martedì Grasso più ricche a livello culturale. È la meta perfetta per vivere un'esperienza unica e scoprire una tradizione poco conosciuta in Europa.

Il nostro consiglio: se ti piace postare le tue avventure sui social media, racconta le storie che si celano dietro alle foto, le esperienze culturali uniche che vivi e gli artigiani da cui acquisti i souvenir per valorizzare la cultura locale e stimolare la curiosità di altre persone.

Souvenir culturali

No, non intendiamo banalmente i gingilli che trovi al mercato. È piuttosto un invito a tornare a casa con un po' di consapevolezza culturale. Condividi le tue esperienze con amici e familiari. Promuovi la cultura locale raccontando le tue esperienze e stimolando la comprensione e il rispetto.

Il nostro consiglio: prima di partire o appena arrivi, rivolgiti alle autorità e alle istituzioni locali per scoprire a quali esperienze culturali gestite da persone del luogo puoi partecipare.

Un nuovo modo di vedere il mondo

Durante la prossima avventura, ricordiamoci che non siamo solo dei viaggiatori, ma che possiamo svolgere un ruolo importante nel preservare le varie culture. 

Il turismo sostenibile favorisce lo sviluppo e offre ai visitatori esperienze di alto livello senza nuocere all'ambiente naturale e culturale dei siti patrimonio dell'umanità. E non si tratta solo di visitare dei luoghi, ma anche di migliorare la vita della comunità locale e di sostenere altre economie mentre viaggiamo

Oltre cinquanta siti patrimonio dell'umanità sono in pericolo in tutto il mondo [3] e lo è anche il delicato equilibrio tra comunità e natura. Azioni sconsiderate mettono ulteriormente a rischio l'integrità di queste località. Il fermento turistico, la crescita economica e gli scambi culturali legati a questi siti avvengono proprio nei luoghi stessi e in quelli vicini, nonché in tutto il paese e a livello internazionale. Ad esempio, il centro storico di Vienna è sulla lista dei siti patrimonio dell'umanità in pericolo per via della costruzione di grattacieli [4], mentre il sito archeologico di Cirene è stato gravemente compromesso dalle inondazioni in Libia del 2023. [5]

È necessario che tutti i soggetti coinvolti, coloro che gestiscono i siti, gli enti pubblici e le attività private collaborino. Si tratta di essere responsabili e di adottare pratiche di turismo culturale sostenibile, nonché di garantire che tutte le persone siano coinvolte grazie a un coordinamento e un impegno efficaci. 

Le nostre scelte, le nostre azioni e le storie che condividiamo hanno il potere di preservare e rendere omaggio al ricco patrimonio culturale e naturale a livello mondiale. Viaggiamo con passione, rispetto e impegno per avere un impatto positivo sui luoghi che visitiamo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai offerte esclusive e le nostre migliori proposte.

In più, imperdibili consigli di viaggio, per trovare sempre nuove mete.